Tag

Cari tutti, è tempo di dichiarazione dei redditi…e di scelta su a chi destinare la propria quota del cinque per mille.

A.S.I.C. (www.asictoscana.it), di cui mi pregio di far parte, è iscritta all’elenco delle organizzazioni che possono ricevere il 5 per mille; per farlo basta:

– individuare, sul proprio modello CUD, 730 o UNICO, la scheda “Scelta della destinazione del cinque per mille dell’IRPEF”;
– firmare nel riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c.1, lett. a) del D.Lgs. n.460 del 1997”;
– inserire il codice fiscale dell’ASIC, che è 92035420469.

E’ superfluo rammentare che destinare il cinque per mille ad un associazione non comporta pagare ulteriori tasse.

In questo modo permettete all’associazione di mantenere la gratuità di alcuni servizi offerti, in particolare:
– counselling alle famiglie tramite lo sportello di ascolto;
– acquisto di materiale ed attrezzature per la logopedia, donati ai reparti otorino degli ospedali di Lucca e Pisa;
– logopedia domiciliare per bambini con particolari esigenze;
– sostegno alle iniziative del “nostro” prof.Berrettini, da sempre impegnato nella lotta alla sordità;
– diffusione di materiale informativo sul tema della sordità.

Grazie per il vostro contibuto!

Diapositiva 1

Annunci